L'ecovigilessa Bottina incontra Lucignolo 2017/2018_Scuole primarie
Torna indietro

L'ecovigilessa Bottina incontra Lucignolo 2017/2018_Scuole primarie

L’ECOVIGILESSA BOTTINA INCONTRA LUCIGNOLO A.S. 2016/2017-2017/2018 progetto didattico per l'a.s. 2017-2018, con il quale anche quest'anno la Comunità della Vallagarina prosegue il proprio impegno verso l'educazione ambientale nelle scuole primarie.
Il progetto si rivolge agli studenti delle classi III e IV con la possibilità di far partecipare anche le classi di II e V e prevede tre incontri.

L' obiettivo principale del progetto rimane quello di sensibilizzare gli alunni e le loro famiglie al tema dei rifiuti e della raccolta differenziata e di trasmettere il concetto di come le piccole azioni quotidiane di ciascun essere umano possano aiutare l'ambiente che ci circonda, partendo proprio dalla realtà in cui si vive. I bambini infatti a seguito del percorso avranno una maggiore consapevolezza del proprio contributo in tema di sostenibilità ambientale, saranno in grado di differenziare i rifiuti e conosceranno i servizi che la Comunità mette a disposizione dei cittadini.
Il secondo obiettivo che il progetto si prefigge è quello di far conoscere il proprio territorio, di formare giovani cittadini attivi, fin dall’infanzia, e di dare loro gli strumenti per tutelare le bellezze naturali in cui vivono, attraverso gli strumenti del teatro e dell’arte. Ad aiutare i bambini in questa conoscenza sarà l'artista Luciano Civettini che affronterà con loro il tema del recupero estetico del paesaggio.

Utilizzare il territorio come luogo di insegnamento/apprendimento ha come obiettivo generale quello di costruire una scuola sempre più adeguata nel preparare cittadini autonomi e responsabili, capaci di confrontarsi con la complessità ambientale e in grado di proporre soluzioni in caso di situazioni problematiche. L’espressione artistica come quella teatrale diventano in un tale contesto strumenti privilegiati di trasmissione dei contenuti
attraverso lo sperimentare in prima persona, il vivere situazioni che ci permettano di far emergere emozioni e sentimenti legati in primo luogo a noi stessi, a chi ci sta intorno e per finire all’ambiente in cui mettiamo in pratica il nostro vivere, ogni giorno. 

 

La partecipazione per le scuole è gratuita, per maggiori informazioni sul progetto, metodologia, obiettivi, contenuto degli incontri didattici e calendario potete contattare Alessia Montrone a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.